Facebook, Whatsapp e il futuro degli SMS

Facebook Messenger

Questa settimana è stata molto movimentata in termini di messaggistica istantanea. Si è molto parlato di Facebook Messenger e della possibile collaborazione con Whatsapp. Forse non è del tutto corretta chiamarla collaborazione visto che i rumors hanno indicato un interesse economico di Facebook verso l’applicazione di messaggistica più popolare al mondo.

Facebook non è nuova alle acquisizioni delle app e dei servizi nati dalle startup per incorporarli nel social network, come il recente acquisto di Instagram che ha fatto tanto parlare. Adesso l’interesse sembra più strategico infatti Whatsapp potrebbe portare a Facebook molti utenti che non sono ancora iscritti al social network blu.

Il CEO di Whatsapp ha smentito la voce, ma c’è chi si aspetta che sia tutta una messa in scena per non bruciare i tempi ed aspettare il rilascio di una nuova versione dell’applicazione integrata.

Se Whatsapp smentisce, dall’altro lato c’è un’altra notizia che vede sempre Facebook Messenger come protagonista: la possibilità di utilizzare il sistema di messaggistica di Zuckerberg semplicemente con un numero di telefono e senza una reale iscrizione al social network. Messenger per Android si aprirà agli utenti che non hanno un profilo Facebook ma potranno accedere attraverso una registrazione del numero di telefono diventando così una diretta concorrente di Whatsapp.

Non si sa bene quale notizia si affidabile o meno, certo è che la fine degli SMS è sempre più vicina.